Il paziente digitale in odontoiatria

Home » Il blog del Dr. Ponzi » Implantologia » Il paziente digitale in odontoiatria

Icone Articolo Paziente digitale

 

Algoritmi di ricostruzione, radiografie 3D con software di navigazione, impronte digitali, software di simulazione e planning chirurgico, sono queste le parole chiave della odontoiatria del terzo millennio.

Sezione su impianto

Sezione di mascella con l’impianto progettato

 

 

 

I dati prodotti consentono di creare l’Avatar del paziente digitale sul quale eseguire l’ inserimento dell’impianto collocandolo idealmente nella corretta posizione.

 

 

La realizzazione della dima , dispositivo che inserito in bocca al paziente, consente l’ esecuzione implantare senza tagli né punti,(Flapless) col massimo comfort per il paziente, durante e dopo l’intervento.

La dima reale

Dima realizzata dalla progettazione

Dima virtuale progettata

Dima virtuale progettata

 

 

Virtuale e reale coincidono mirabilmente.

Implantologia guidata: lo spazio gengivale utilizzato coincide con la circonferenza dell'impianto

Implantologia guidata:
lo spazio gengivale utilizzato coincide con la circonferenza dell’impianto

 

 

L’ intervento è veloce, indolore e lo spazio gengivale utilizzato coincide con la circonferenza implantare.

 

 

 

L'impronta Digitale

L’impronta Digitale

Presa dell'impronta con uno scanner 3D

Presa dell’impronta con uno scanner 3D

 

 

Generazione di una impronta virtuale, rapida e confortevole per il paziente, consente la duplicazione della dentatura digitale in 3 dimensioni.

La pianificazione iniziale

La pianificazione iniziale

 

Planning implantoprotesico virtuale, basato su software che riproducono fedelmente lo stato osseo dei mascellari e la dimensione dei denti. Dove è possibile inserire un impianto di dimensioni reali ed una corona digitale direttamente nel planning virtuale.

Progettazione di una corona dentale

Progettazione di una corona dentale

 

 

 

L’impronta digitale post-implantologica immediata e dente virtuale.

 

 

Gli elementi protesici reali

Gli elementi protesici reali

 

 

 

Elementi protesici reali da inserire nella bocca del paziente.

 

La radiografia mostra l'eccellente precisione del lavoro eseguito.

La radiografia mostra l’eccellente precisione del lavoro eseguito.

 

 

 

La radiografia mostra l’eccellente precisione del lavoro eseguito.

 

 

 

 

 

 

Il caso completato

Il caso completato

Il caso iniziale

Il caso iniziale

Il caso ultimato in 3 ore.

A seguire, un video su un esempio di paziente digitale.

Leave a Comment